Corso Master SEAO

logo_TAO_network_02_150CORSO DI SPECIALIZZAZIONE LIVELLO MASTER

SHIATSU IN OSTETRICIA

TECNICHE SHIATSU PER GRAVIDANZA, PARTO, PUERPERIO E NEONATO,
FERTILITA’, SESSUALITA’, CLIMATERIO DELLA DONNA

Progetto della Scuola Elementale di Arte Ostetrica e del Centro Tao Network

Docenti: Suzanne Yates (Well Mother,Bristol, UK*), Gianpiero Brusasco,Nadia Simonato e Valter Vico (Centro Tao Network) operatori shiatsu e docenti shiatsu

Un per-corso in 9 moduli di 18 ore comprensivo di tutoraggio ed esami per 162 ore totali

Date: da definire

Luogo del corso: residenziale presso Firenze

Premessa
Lo Shiatsu è una pratica manuale che, tramite precise modalità di pressione, agisce sul flusso energetico dell’essere umano, rivolta sia a comprenderne i principi di funzionamento sia a favorirne la circolazione nel corpo. Con le radici nel patrimonio comune alla cultura estremo-orientale, ha ricevuto in Giappone i principi operativi su cui si fonda. Dal Giappone si è affermato prepotentemente nel mondo, Italia compresa, a partire dagli anni Settanta.
La staticità, unita alla lentezza di esecuzione della tecnica permette di agire non solo sul corpo fisico ma anche sulla psiche della ricevente, contattando il suo livello energetico più profondo e quindi tutti gli aspetti della sua realtà. Il trattamento Shiatsu deve essere effettuato in una condizione di calma e di silenzio: l’operatore intraprende con la ricevente un dialogo non verbale,
affidato unicamente alle mani ma tuttavia intenso ed efficace, che si esplica a livelli profondi e che parla il linguaggio del corpo con una attenzione tutta particolare ai suoi messaggi e ai suoi bisogni.
In gravidanza, parto, puerperio e cicli fertili della donna, lo shiatsu offre delle alternative olistiche per aiutare la donna e sostenere i processi fisiologici. E’ una disciplina che si distingue per la sua ben nota e testata affidabilità. Usata dalle ostetriche tradizionali giapponesi (josanpu) che l’hanno preservato, e arricchito con moderne tecniche, esprime quanto si conosce da sempre: il tocco esperto di un professionista fa molto di più di qualsiasi strumento, quando c’è bisogno di rassicurare, aiutare, sostenere la gravida nel suo percorso fisiologico. Una parte dell’effetto positivo dello shiatsu sul percorso nascita è dato dalla sua generale azione contro lo stress, o meglio il distress, mentre un’altra parte deriva dalla capacità di sostenere la fisiologia.
Suzanne Yates ha sviluppato lo Shiatsu per la gravidanza e il parto sin dal 1990 e lo insegna soprattutto alle ostetriche in diversi paesi europei (Regno Unito, Francia, Spagna (wellmother.org).
Questo è il primo corso di shiatsu per la gestante e il neonato realizzato in Italia da Gianpiero Brusasco, pensato per le ostetriche e per gli operatori shiatsu professionisti.

Breve storia

Lo Shiatsu è una pratica manipolatoria che ha origini antichissime ma la sua codificazione come precisa tecnica corporea risale a tempi abbastanza recenti. I primi interventi attuati in Giappone con una tecnica manuale di tipo pressorio a cui viene dato il nome di Shiatsu, risalgono infatti al periodo tra il 1910 e il 1920, ed è sempre in quegli anni che viene pubblicato il primo libro ad esso
intitolato, “Shiatsu Ho”, ad opera di Tamai Tempaku. Il riconoscimento ufficiale di questa disciplina avverrà comunque ancora più tardi, nel 1955, ad opera del Ministero della Sanità giapponese. Le ostetriche tradizionali giapponesi utilizzavano le tecniche di Shiatsu. In realtà questa tecnica affonda le sue radici nell’antica cultura orientale e precisamente nelle arti manipolatorie cinesi, praticate per la cura della salute già a partire dal 2.500 – 3.000 a.C. Questo popolo, infatti, teneva in grande considerazione le tecniche di manipolazione corporea e le aveva inserite in una visione più ampia che coinvolgeva ogni aspetto della vita umana anche a livello filosofico.
Nel VII secolo circa, grazie ai monaci buddisti, il ricco bagaglio dell’esperienza, della cultura e della tradizione cinese approdò in Giappone trovando un fertile terreno di conservazione e sviluppo, anche le arti manipolatorie si diffusero in questo paese. Tra le tecniche più significative, del centinaio circa che sono state tramandate, era presente un ben preciso intervento di tipo pressorio sul corpo. Ed é proprio questo concetto di pressione che i Giapponesi hanno isolato e impiegato in modo autonomo in una nuova e singolare arte manuale: lo Shiatsu.

Obbiettivi del corso

Si indirizzano primariamente all’acquisizione di metodiche Shiatsu di base da utilizzare sul lavoro, per dare impulso allo sviluppo di un approccio olistico alla gestazione, per valorizzare l’uso del contatto fisico e della comunicazione non verbale, per avvicinarsi alla conoscenza della storia, filosofia e metodo della pratica ostetrica tradizionale giapponese. La maggior parte delle tecniche
apprese potranno essere applicate sulla persona distesa, sul letto/lettino o accovacciata, o appoggiata a una palla.

Il corso specifico di formazione indirizzato alle Ostetriche fornisce strumenti pratici di base, semplici ed efficaci, per:

-accompagnare la gestante nel percorso nascita,

-aumentare le possibilità di sostegno durante il travaglio con metodiche non

invasive migliorando la gestione del dolore,

-conoscere nuovi metodi di stretching energetico da insegnare nei corsi pre-parto

-migliorare l’approccio al contatto fisico e la consapevolezza nella comunicazione non verbale con la persona

-utilizzare tecniche Shiatsu di base per rilassare la persona

In particolare questo corso mira a:

-Conoscere e praticare tecniche shiatsu, punti di agopuntura, esercizi di stretching volti a rafforzare l’energia della ricevente.

-Andare oltre il semplice esercizio fisico di preparazione al parto ed acquisire la percezione della valenza di esercizi energetici di tradizione orientale che mobilitano profondamente le energie vitali agendo a livello organico profondo.

-Intervenire in momenti di difficoltà, sostenendo con poche e semplici tecniche la naturale capacità di omeostasi dell’organismo di progredire nella gravidanza; conoscere tecniche di respirazione, rilassamento e visualizzazione per le gestione del parto consapevole.

-Sostenere e valorizzare i contatto fisico educando la madre ad acquisire sicurezza e conoscenza del proprio corpo utilizzando l’antica sapienza che deriva dalla pratica delle ostetriche tradizionali giapponesi.

-Stimolare e indurre il parto in caso di ritardi; favorire l’espulsione della placenta; praticare nuove forme di analgesia nel travaglio basate sulla risposta fisiologica della gestante

-Attuare tecniche orientali per favorire il rivolgimento del bambino podalico e trattare alcune patologie di gravidanza e parto

-Comprendere come effettuare il trattamento del neonato per accompagnarne le funzioni fisiologiche.

-Acquisire nuove nozioni sulla fisiologia femminile basate sull’esperienza della fisiologia dei meridiani dello shiatsu; conoscere punti e esercizi di stretching da insegnare alle donne nei vari stadi della loro vita riproduttiva per alleviare il disagio della sindrome premestruale;
-Conoscere punti, esercizi di stretching e strategie da insegnare alle donne nel periodo del climaterio per ridurne le manifestazioni.

-Integrare questa tecnica con la medicina e gli interventi occidentali

Clinica esterna

Ogni partecipante inizia a osservare e trattare delle persone nel proprio luogo di lavoro per la successiva esperienza di supervisione

Esame: presentazione di casi studio su uno degli argomenti del corso e di una piccola prova pratica.
Da la possibilità di approfondire un argomento preferito e di ascoltare altri approfondimenti portati dalle partecipanti L’esame, la presentazione della tesi/relazione e le schede di trattamenti concorrono all’iscrizione all’albo di qualità e all’uso del marchio di qualità SEAO e del Centro Tao Network, con la frequenza del 90% delle ore del percorso.

Modalità di partecipazione:

Il per-corso verrà attivato con un minimo di 14 partecipanti.
E’ aperto alle ostetriche, a ginecologhe/i, neonatologhe/i, professionisti/e Shiatsu.
Altri interessati devono presentare curriculum.
Per tutte le ostetriche partecipanti e per gli altri operatori professionali che vogliono prendere il diploma di qualificazione finale la frequenza di tutto il corso è obbligatoria.
In via eccezionale e in caso di disponibilità di posti al momento del termine dell’iscrizione è possibile per operatori già specializzati, frequentare parti del corso prendendo accordi personalizzati con la direzione della scuola.
Il percorso è completato da una pratica personale imprescindibile nell’apprendimento esperienziale di un metodo olistico a base energetica.

*Relatrici e relatori:

Gianpiero Brusasco

Diplomato in Erboristeria presso la Facoltà di Farmacia di Urbino , si dedica allo studio umanistico della psicologia e della filosofia orientale, applicandosi allo Shiatsu nel 1982 dopo aver praticato arti marziali
giapponesi ed essersi avvicinato al buddismo Zen.
Nel 1991 consegue il certificato di operatore Shiatsu dell’ Istituto Ohashi di New York. In seguito approfondisce la conoscenza dello Zen Shiatsu e della Medicina Tradizionale Cinese attraverso libri, viaggi, seminari specifici e un soggiorno in Giappone dove visita le scuole di Shiatsu più famose (Namikoshi,
Masunaga). Conduce corsi per ostetriche e operatori shiatsu dedicati alla gestante e al neonato in diverse città italiane; nel 2009 presso il Collegio ostetriche di Cosenza, nel 2012 all’AUSL di Ferrara, nel 2013 presso il Collegio delle ostetriche di Torino-Asti.
E’ stato direttore didattico del corso triennale post diploma ‘Master per operatori shiatsu‘ dell’ Accademia Shiatsuinsieme di Torino.
Attualmente pratica lo Shiatsu in Torino. E’ membro del Comitato scientifico dell’Istituto culturale della FISieo.

Inoltre ha pubblicato “ Shiatsu per la gestante e il neonato ” di Suzanne Yates e da diversi anni pratica shiatsu alle gestanti ed è formatore nell’uso di tecniche shiatsu in sala parto.
Da questo esperienza ha tratto le basi per affinare un metodo di trattamento shiatsu, denominato ‘Shiatsu e Donna’, rivolto alla donna in tutte le fasi della vita riproduttiva e vitale della donna e in particolare del periodo gestazionale.

Suzanne Yates

Massoterapista e educatrice perinatale, BA (Hons), DipHSEC, MRSS (T), APNT, PGCE, autrice di vari libri, docente internazionale, pioniera dello Shiatsu in gravdanza.
Suzanne ha sviluppato un approccio olistico alla maternità dal 1989. Motivata dalla sua prima gravidanza, ha iniziato ad approfondire lo shiatsu professionale per specializzarsi nella cura della maternità. Ha fondato Well Mother , nel 1990, in cui insegna e pratica, massaggi ed ginnastiche per le donne e i loro partner a Bristol, nel Regno Unito, per aiutarli a connettersi con la saggezza del loro corpo. Nel 1998 Suzanne ha istituito corsi per gli operatori professionisti della salute (ostetriche, operatori shiatsu e massoterapisti).
Suzanne Yates lavora in primo luogo dalla sua clinica a Bristol. Offre shiatsu, massaggi e sedute di esercizi individuali e lavora con le clienti in tutte le fasi in particolare: dal preconcepimento, durante la gravidanza, il parto e il periodo post-natale, con entrambi i partner e il loro bambino. Lavora anche con le donne in tutte le fasi della loro vita.
Insegna a livello internazionale, visitando regolarmente il Nord America, l’Oceania ed l’Europa. Ha scritto numerosi articoli e ha parlato in molti convegni internazionali che vanno dalle conferenze di ostetricia ai convegni di shiatsu. Ha scritto tre libri: “Shiatsu for Midwives” edito da Elsevier nel 2003 tradotto in tedesco, francese e italiano. “Beautiful Birth”, rivolto a genitori (Carroll e Brown 2008) e “Pregnancy and childbirth; an holistic approach to massage and bodywork”, libro per i terapeuti e libro di testo per i corsi,
pubblicato alla fine del 2009 da Elsevier. Nel 2006 ha istituito un programma di formazione degli insegnanti e ha attualmente 12 insegnanti in formazione con lei. La sua passione è l’integrazione di approcci orientali ed occidentali per offrire un sistema completo di assistenza sanitaria per le donne in tutte le fasi della loro vita.
Ha fatto parte del National Health Service Maternity Services Liaison Committee dal 1995 al 2000. Oltre a una laurea in lingue moderne (francese e italiano), ha conseguito diplomi di shiatsu e massaggio terapeutico, un certificato di specializzazione in didattica e si è formata in esercizio prenatale e post-partum con Elizabeth Noble (Boston, USA). Continua ad approfondire i suoi studi con maestri di shiatsu giapponesi in Europa.

Nadia Simonato

Interessata da sempre alla “comunicazione corponea” dopo aver esplorato varie discipline, nel 1994 completa la sua formazione come Operatrice Shiatsu presso l’Istituto Macrobiotico Internazionale di Kiental in Svizzera, presso la Scuola Internazionale di Shiatsu di Padova e a Doylestown in Pennsylvania (USA). Ha studiato con vari maestri, tra cui: Saul Goodman, Rei Ridolfi, Wielfreid Rappenecker, Martin Halsey, Attilio Somenzi, Franca Bedin, ecc.Dal 1997, dopo aver superato l’esame federativo, è iscritta al Registro Italiano Operatori Shiatsu della Federazione Italiana Shiatsu ( www.fis.it) e partecipa alla formazione continua richiesta.Dal 1997 al 2008 è stata docente della Scuola Internazionale di Shiatsu Italia sede di Padova.
Dal 1999 promuove e conduce gruppi di Auto-Shiatsu e Do In per adulti/anziani con vari enti.Dal 2006 al 2010 ha svolto il ruolo di vicepresidente della Federazione Italiana Shiatsu.Da giugno 2010 è membro della Commissione Esaminatrice della Federazione Italiana Shiatsu.Ha coordinato, come referente della Federazione Italiana Shiatsu, due progetti di volontariato: “Tocchiamo il Cuore dell’Abruzzo” e “Tocchiamo il Cuore del Veneto”.Nel 2008 ha completato la formazione del metodo NAET (tecniche di Nambudripad per trattare allergie e intolleranze).
Ha partecipato e coordinato attività di volontariato presso la Divisione Ostetrica e la Clinica Pediatrica dell’Ospedale di Padova in collaborazione con la Scuola Internazionale di Shiatsu Italia di Padova.Conduce incontri formativi per la famiglia con particolare attenzione alla gravidanza e al neonato.

Valter Vico

Operatore Shiatsu ed Insegnante di Shiatsu, iscritto al RIOS (Registro Italiano Operatori Shiatsu) della Federazione Italiana Shiatsu , di cui è dirigente. Matematico, Numerologo, da sempre cultore delle Discipline Orientali, esperto di Qi Gong e Macrobiotica.
Specializzato nel trattamento Shiatsu di bambini, neonati, anziani e disabili.Coordinatore di un gruppo di operatori dell’Associazione Covao che hanno portato lo Shiatsu in ambito sociale e sanitario in varie strutture nel Comune di Moncalieri (TO): per il trattamento dei neonati prematuri ricoverati all’Ospedale S.Croce, degli anziani che frequentano il centro diurno e la struttura residenziale Casa Vitrotti, degli anziani non autosufficienti ospiti della RSA Latour e degli utenti del Centro Diurno per Disabili Colombetto .
Insegnante dell’Istituto Itado e della Scuola Tao Shiatsu iscritto all’Albo Insegnanti della Federazione Nazionale Scuole di Shiatsu.
Oltre ad insegnare nel triennio di formazione professionale per Operatori Shiatsu, progetta e tiene corsi specializzati di Shiatsu, Autoshiatsu e di Riduzione dello Stress particolarmente indirizzati ai professionisti che lavorano in ambiente sociale, sanitario, assistenziale o estetico e, più in generale, al mondo delle aziende.

Bibliografia: testi consigliati

Shiatsu per la gestante e il neonato – RED
Le acque lunari – Xenia
Atlante di agopuntura – Hoepli
Partorire senza stress, il metodo Bonapace – Apogeo
Shiatsu teoria e pratica – CEA
L’Energia Vitale della Donna – Zhao Xiaolan- Oscar Mondadori

© Centro Tao Network - C.F. 97744170016 | Credits