Master Shiatsu e Moxa, l’uso del calore per fortificare le energie difensive

novembre 2017

Lo scopo della moxa è quello di regolare la circolazione energetica nei meridiani e le funzioni fisiologiche. La wei qi è l’energia difensiva che la moxa rafforza. L’uso del calore assieme alla pressione shiatsu è una tecnica di trattamento veramente potente. La moxa ha proprietà “seccanti” di notevole efficacia che agiscono prosciugando l’umidità e allontanando il “freddo”.
Il suo uso è di particolare efficacia nei periodi invernali freddi e umidi ma le sue proprietà vanno ben aldilà di questo.
In questo corso si prenderanno in considerazione i punti più adatti e la tipologia di moxa da utilizzare per ottenere un trattamento efficace e immediato nei disturbi originati da energie fredde e umide. Useremo il test di Akabane per la valutazione degli squilibri energetici e la loro correzione con il trattamento dei punti Yuan.
Questo corso fa parte di un percorso di esperienze shiatsu dirette su diversi argomenti centrati sul ripristino della salute attraverso tecniche millenarie per capire le relazioni esistenti tra predisposizione, abitudini, influenze ambientali; come queste possano influenzare il nostro corpo; come possiamo intervenire e prevenire.
Un corso di approfondimento delle tecniche di medicina orientale, un percorso per ampliare le possibilità d’intervento per i problemi specifici influenzati dal clima freddo e umido da integrare nella pratica quotidiana.

Sabato 11 novembre dalle 10 alle 18
Sede: Centro Shiatsu Brusasco, Corso Gamba 38 – Torino

Gianpiero Brusasco: è un profondo conoscitore delle tecniche orientali di riequilibrio energetico. Per partecipare al corso è richiesta come prerequisito la conoscenza dei 12 meridiani tradizionali dello shiatsu.

Iscrizione: gbshiatsu@gmail.com – tel.347.4846390

Modulo d’iscrizione e prenotazione: Modulo iscrizione formazione MTC

Pubblicato in Appuntamenti | 0 Commenti »

Osservazioni da un laboratorio scolastico sulla disabilità

novembre 2017

Partendo dalla domanda qual è l’attività motoria giusta per un bambino disabile? La risposta è “quella in cui lui/lei riesce a fare con impegno” (Rossini S., 1983). Il progetto di ginnastica adattata da cui ho tratto queste osservazioni mi ha posto subito quella domanda e questa riflessione. La prima consegna di lavoro nel laboratorio scolastico di ginnastica adattata era che ogni docente avesse un ruolo di accompagnamento nelle attività svolte dai ragazzi, integrando in ciò la teoria di Vygotsky della zona di sviluppo prossimale al fine di incrementare la motivazione alla partecipazione attiva e responsabile al gioco.
continua a leggere laboratorio-scolastico-sulla-disabilita

Pubblicato in Appuntamenti | 0 Commenti »

Master “Shiatsu con i Disabili” a Torino

aprile 2017

Il Centro Tao Network, nell’ambito del Corso Master + Ecos teorico/pratico di specializzazione per Operatori Shiatsu Professionali, è lieto di presentare:

“SHIATSU CON I DISABILI: il corpo e la mente”
con Elvira De Nucci e Valter Vico
– Torino, 13 maggio 2017: “IL CORPO”
– Torino, 16 settembre 2017: “LA MENTE”
Orario: 10-13, 14-18
21 Punti Ecos complessivi

L’idea di questo seminario nasce dalla mia ormai quasi ventennale esperienza nel trattamento di neonati, adulti ed anziani ritenuti disabili dal punto di vista fisico o psichico. Un’esperienza di vita che ha cambiato radicalmente la mia visione del mondo, oltre che il mio modo di intendere e di praticare lo Shiatsu.
Leggi il resto dell’articolo

Pubblicato in Appuntamenti | 0 Commenti »

Corso Master Tecniche e Metodi pratici di Medicina Tradizionale Cinese per Operatori Shiatsu Masunaga

febbraio 2016

uomo mtcLa Scuola Tao Shiatsu propone un programma specifico di approfondimento dell’Energetica e della Medicina Tradizionale Cinese per Operatori Shiatsu Masunaga.

Tutte le discipline energetiche si basano su di una sapienza antichissima, elaborata e raffinata in Cina lungo migliaia di anni di introspezione, di sperimentazione e di osservazione dell’universo, della natura e dell’essere umano.

Le leggi che governano il cosmo, sono le stesse regolano la vita di tutti gli esseri e ne determinano la salute e la felicità.

Questo patrimonio di conoscenze è prezioso per tutti coloro che ricercano una migliore consapevolezza ed apre nuovi orizzonti a chi pratica lo Zen Shiatsu. (altro…)

Pubblicato in Appuntamenti | 0 Commenti »

Manuali di shiatsu di S. Masunaga – 2° mese SME

novembre 2014

Kyo-jitsu, tonificazione e dispersione. L’aspetto cruciale dello shiatsu

shiatsu 2 mese

Gli insegnanti di shiatsu affermano che, durante il trattamento, la pressione non è casuale. Alla domanda: “Allora, di che tipo di pressione si tratta?”, di solito viene risposto vagamente, con giri di parole, oppure che bisogna premere correttamente gli tsubo. Se poi viene chiesto che cosa siano gli tsubo, la risposta è che si tratta di punti descritti nei testi tradizionali di agopuntura. Anche per quanto riguarda le proprietà degli tsubo, non si va oltre a quanto già detto dall’agopuntura.
Alcuni, poi, sostengono che il segreto della pressione sia nella forma del dito o nel modo in cui si preme. Tuttavia, qualunque sia la forma del dito e comunque si prema, potrebbe essere ininfluente, in relazione alla condizione del ricevente. (altro…)

Pubblicato in Appuntamenti | 0 Commenti »

Trattamento Shiatsu del meridiano tradizionale della Milza Pancreas – Pi

settembre 2014

OLYMPUS DIGITAL CAMERAIl meridiano Yin della MILZA-PANCREAS ha 21 punti.
Il suo decorso inizia nell’angolo interno dell’unghia dell’alluce; segue il bordo interno dell’alluce fino alla protuberanza ossea, quindi sale sul collo del piede in direzione del malleolo,passa sul bordo superiore del malleolo interno; segue il bordo interno della tibia fino al punto 6 MP dove si incrociano i tre meridiani YIN della gamba: 6 MP si trova 4 dita sopra il
malleolo interno; prosegue lungo il bordo interno della tibia fino al ginocchio; passa a fianco della rotula; risale lungo la faccia interna della coscia in
posizione anteriore, sino all’inguine che attraversa in posizione circa mediana in corrispondenza della testa del femore; risale in verticale lungo l’addome in linea col capezzolo; arrivato sul bordo del costato ruota verso l’esterno e gira attorno alla mammella; ridiscende e termina sotto l’ascella poco al di sotto del processo xifoideo.
La sua funzione energetica presiede all’aspetto logico (mentale), alla influenza sull’apparato riproduttivo, in particolare femminile, (ormonale) e in una certa misura partecipa alle funzioni metaboliche.
Regola la digestione ed i processi enzimatici; controlla l’attività e la secrezione della saliva; controlla il lavoro dell’intestino tenue; controlla gli ormoni sessuali in relazione al seno ed alle ovaie.
Parole chiave: digestione, riproduzione, ciclo mestruale, pensiero, preoccupazione, problemi di peso .

Punti principali:
6 MP SAN – YIN KO – INCONTRO DEI TRE YIN: per dolori e problemi mestruali (da non trattare in gravidanza)

Mappe dei meridiani tradizionali cinesi e delle estensioni di Masunaga.

Trattamento Shiatsu del meridiano tradizionale dell’Intestino Tenue – Xiao Chang

marzo 2014

OLYMPUS DIGITAL CAMERAIl meridiano tradizionale dell’INTESTINO TENUE o Small Intestine, SI, ha 19 punti.

Il suo percorso si stende sulle braccia:
-inizia dall’angolo ungueale esterno del dito mignolo,
-segue sempre la divisione fra peli e pelle liscia (separazione fra parte YIN e YANG),
-prosegue lungo il bordo esterno del dito mignolo,
-continua sul bordo della mano sino al polso,
-passa nella fossetta del polso ubicata esternamente al tendine,
-sale lungo l’avambraccio fra peli e pelle liscia,
-passa nel gomito fra l’olecrano e l’apofisi interna dell’omero,
-prosegue lungo il braccio sempre fra peli e pelle liscia,
-passa vicino all’ascella,
-arriva sotto il bordo inferiore della spina della scapola, sulla verticale della piega posteriore dell’ascella,
-scende al centro della scapola,
-risale in verticale al di sopra della spina della scapola e si dirige verso la VII vertebra cervicale,
-sale lungo il collo tagliando in obliquo il muscolo sterno-cleido-mastoideo,
-sale in obliquo lungo la guancia dall’angolo della mandibola fin sotto l’osso zigomatico,
-termina nella depressione davanti all’orecchio. (altro…)

Pubblicato in Appuntamenti | 0 Commenti »

Trattamento Shiatsu del Meridiano Tradizionale del Rene – Shen

febbraio 2014

OLYMPUS DIGITAL CAMERAIl meridiano yin del Rene ha 27 punti. Il suo nome nella nomenclatura internazionale è Kidney o KI.

Il suo percorso inizia sulla linea mediana dell’arco plantare, nella parte anteriore, poi risale l’arco plantare obliquamente dirigendosi verso l’interno del piede, passa sulla faccia interna del piede attraversando l’arco plantare, decorre nella zona sotto e dietro il malleolo interno dove descrive un cerchio scendendo verso il tallone e poi risalendo.
Risale risale lungo il lato interno della gamba, incrocia il punto 6MP dove confluiscono i tre meridiani YIN della gamba; prosegue lungo il polpaccio in posizione posteriore; si addentra dietro al ginocchio nella cavità poplitea, fra i tendini dei muscoli semitendinoso e semimembranoso.
Risale lungo la faccia interna della coscia in direzione diagonale postero-anteriore fino al pube, da qui prosegue in verticale lungo l’addome mantenendosi a circa 0,5 cun (1 cm) dalla linea mediana; poco sotto il processo xifoideo si allarga obliquamente a 2 cun dalla linea mediana e prosegue verso l’alto lungo il torace fino alla clavicola.
Termina all’estremità sternale o mediale della clavicola (ki 27). (altro…)

Pubblicato in Appuntamenti | 0 Commenti »

Trattamento Shiatsu del meridiano tradizionale del Cuore (XIN)

febbraio 2014

OLYMPUS DIGITAL CAMERAIl meridiano del Cuore (C) fa parte dell’elemento o fase Fuoco. Il suo nome tradizionale è Xin, nella nomenclatura internazionale è indicato come H (Heart).
Ha 9 punti di trattamento riconosciuti lungo il suo percorso che decorre nell’arto superiore dal cavo ascellare al dito mignolo.
Decorso:
-inizia al centro del cavo ascellare (punto molto delicato che si consiglia tradizionalmente di non stimolare perché in soggetti sensibili può dare agitazione!)

-scende lungo il braccio interno seguendo la base interna del “fagiolo” del muscolo bicipite (opposta a quel solco lungo il quale scorre il meridiano del polmone)

-passa nella piega del gomito in corrispondenza delle fossetta vicina all’apofisi interna dell’omero (epicondilo) (altro…)

Pubblicato in Appuntamenti | 0 Commenti »

Trattamento Shiatsu del meridiano della Vescica – Pang Guang

gennaio 2014

OLYMPUS DIGITAL CAMERAIl meridiano della Vescica urinaria è di qualità YANG, decorre sul dorso dalla testa ai piedi, in posizione posteriore (ad eccezione del percorso sulla parte anteriore del cranio).

Il suo nome secondo la nomenclatura internazionale è Bladder o Bl; Vessie (francese), Pang Guang (cinese).

Ha 67 punti ed è il meridiano più lungo per il suo tragitto che comprende due rami nella zona dorsale. Il suo livello energetico è il Tai Yang. (altro…)

Pubblicato in Appuntamenti | 0 Commenti »

Shiatsu ed estetiste, la sentenza della Corte

gennaio 2014

imagesLa recente sentenza della Corte Costituzionale n° 98/2013 esplicita la distinzione e la non sussumibilità fra le attività di estetista e di operatore shiatsu.

Per chi volesse leggersi la sentenza per intero rimandiamo al link.

In sostanza la Corte Costituzionale invalida l’art. 3, comma 4, della legge regionale della Lombardia n. 3 del 2012 che, nel disciplinare l’attività di estetista, prevede che:

«Ogni attività che comporti prestazioni, trattamenti e manipolazioni sulla superficie del corpo umano, ivi compresi i massaggi estetici e rilassanti finalizzate al benessere fisico, al miglioramento estetico della persona o alla cura del corpo priva di effetti terapeutici …» (altro…)

Pubblicato in Appuntamenti | 1 Commento »

Trattamento Shiatsu del meridiano del Polmone – Fei

dicembre 2013

OLYMPUS DIGITAL CAMERAE’ un meridiano YIN, ascendente dalle spalle alle mani, passa nella zona palmare del braccio, si esprime energeticamente nel torace e nella gola, ha 11 punti.
La denominazione internazionale è Lung o LU

Il suo percorso inizia nella regione cava in prossimità delle parte anteriore della spalla, fra pettorale e clavicola, circa 2 cm sotto la clavicola (mettendo una mano sotto l’ascella opposta, il pollice individua il primo punto 1LU). (altro…)

Pubblicato in Appuntamenti | 0 Commenti »
© Centro Tao Network - C.F. 97744170016 | Credits