Clematis, il fiore per la distrazione

La floriterapia di Bach utilizza 38 rimedi basati prevalentemente su fiori di piante selvatiche: la Clematis (Vitalba) è un rampicante molto conosciuto e anche allevato per ornamento.
Fa parte dei rimedi indicati per chi mostra scarso interesse per le circostanze attuali, i sognatori, coloro che si rifugiano nel proprio mondo interiore.
In inglese: Clematis – dreaming of the future without working in the present (Bach Centre)
Parola chiave: sogni ad occhi aperti e progetti per il futuro senza agire nel presente.

Così come la vitalba si arrampica sugli alberi e sugli steccati per andare in alto verso la luce così le persone Clematis sembra si sorreggano sugli altri in contemplazione del modo senza fare sforzi e senza partecipare.
Le persone con carattere Clematis sono persone romantiche, immaginative, non realistiche, a volte sembrano assenti, senza concentrazione, sembra che non vedano ciò che le circonda.
A questo si assomma la tendenza alla sonnolenza, alla lentezza, spesso la sensibilità ai rumori.
Nei casi in cui sono sotto pressione provano intontimento e in caso di shock, svenimento.
Vorrebbero cambiare ed essere più attenti ma fanno pochi sforzi per migliorare, fanno cadere le cose per disattenzione, si perdono nella conversazione, spesso inciampano.
Sognatori, amano sognare ad occhi aperti, sono indifferenti alla vita perché vivono in un altro mondo e fuggono dalla realtà.
Queste persone sotto questa apparenza di distrazione e mancanza di concentrazione sono però ricche di creatività pratica e produttiva.
Il rimedio Clematis apre e libera l’energia vincolata e permette attraverso un’interazione vibrazionale corpo-mente-spirito di svolgere positivamente entrambe gli impulsi interiori di sogno e realtà.

La descrizione del dr. Bach:
“Coloro che sono sognatori, assonnati, non completamente svegli e senza grande interesse nella vita. Persone silenziose, non realmente felici delle proprie circostanze attuali, esse vivono più nel futuro che nel presente e nella speranza di tempi più felici, in cui i loro ideali potranno realizzarsi. Quando si ammalano, in genere, non fanno grandi sforzi per rimettersi in salute e, in certi casi arrivano persino a desiderare la morte, nella speranza di tempi migliori o, forse, per ritrovare una persona amata che hanno perso.”
– tratto da I Dodici Guaritori e altri rimedi .

Nel Rimedio composito Rescue Remedy, utilizzato in caso di incidente o forte spavento, Clematis è stato inserito per dare l’effetto di saper reagire contro la tendenza a cedere, contro la sensazione di allontanamento appena prima di svenire.

Lascia un commento:

© Centro Tao Network - C.F. 97744170016 | Credits