Master Shiatsu e Moxa, l’uso del calore per fortificare le energie difensive

Lo scopo della moxa è quello di regolare la circolazione energetica nei meridiani e le funzioni fisiologiche. La wei qi è l’energia difensiva che la moxa rafforza. L’uso del calore assieme alla pressione shiatsu è una tecnica di trattamento veramente potente. La moxa ha proprietà “seccanti” di notevole efficacia che agiscono prosciugando l’umidità e allontanando il “freddo”.
Il suo uso è di particolare efficacia nei periodi invernali freddi e umidi ma le sue proprietà vanno ben aldilà di questo.
In questo corso si prenderanno in considerazione i punti più adatti e la tipologia di moxa da utilizzare per ottenere un trattamento efficace e immediato nei disturbi originati da energie fredde e umide. Useremo il test di Akabane per la valutazione degli squilibri energetici e la loro correzione con il trattamento dei punti Yuan.
Questo corso fa parte di un percorso di esperienze shiatsu dirette su diversi argomenti centrati sul ripristino della salute attraverso tecniche millenarie per capire le relazioni esistenti tra predisposizione, abitudini, influenze ambientali; come queste possano influenzare il nostro corpo; come possiamo intervenire e prevenire.
Un corso di approfondimento delle tecniche di medicina orientale, un percorso per ampliare le possibilità d’intervento per i problemi specifici influenzati dal clima freddo e umido da integrare nella pratica quotidiana.

Sabato 11 novembre dalle 10 alle 18
Sede: Centro Shiatsu Brusasco, Corso Gamba 38 – Torino

Gianpiero Brusasco: è un profondo conoscitore delle tecniche orientali di riequilibrio energetico. Per partecipare al corso è richiesta come prerequisito la conoscenza dei 12 meridiani tradizionali dello shiatsu.

Iscrizione: gbshiatsu@gmail.com – tel.347.4846390

Modulo d’iscrizione e prenotazione: Modulo iscrizione formazione MTC

Lascia un commento:

© Centro Tao Network - C.F. 97744170016 | Credits