Viviamo in un’epoca di grandi trasformazioni: nel corso di pochi decenni siamo passati dall’economia contadina a quella industriale, e da un’alimentazione legata alla terra limitrofa ad una globale, dove la provenienza e la salubrità del nostro cibo quotidiano non sono più la nostra principale preoccupazione.

La conseguenza è che oggi quasi un miliardo di persone nel mondo è obesa o sovrappeso, con conseguenze molto importanti in termini di patologie, qualità e durata della vita.

Per la prima volta i figli vedono diminuire la prospettiva di durata della loro vita rispetto a quella dei loro padri a causa di una alimentazione non equilibrata, che ha provocato la crescita incontrollata di patologie cardiovascolari, tumorali e neurovegetative.

Eppure siamo i padri della dieta mediterranea, insignita nel 2010 dall’UNESCO del titolo di “patrimonio immateriale dell’umanità”!

Infatti alimentarsi correttamente e in modo sano non vuol dire necessariamente fare sacrifici a tavola! Il nostro primo scopo, infatti, è comunicarvi il piacere di preparare e gustare piatti di ogni genere, sfruttando appieno la biodiversità dei nostri alimenti.

Il secondo è dimostrare che è possibile mangiare correttamente e con gusto cambiando alcune abitudini e facendo piccole rinunce, che non rimpiangerete quando vi sarete abituati al nuovo stato di benessere del vostro corpo.

Mangiare è una necessità, e se dobbiamo anche gratificare il nostro palato, facciamolo stando sempre attenti alla quantità, alla qualità, alla natura e all’origine di ciò che mangiamo.

Il cibo può diventare veicolo di sostanze tossiche che, accumulate nel tempo, possono dare origine a patologie di tipo oncologico o legate all’apparato cardiocircolatorio, al sistema digerente, neurologico e metabolico.

Qualche dato: il 70% dei tumori ha come causa diretta lo stile di vita, di questi il 30% è correlato a sostanze nocive presenti sulla tavola, il 30% al fumo, il 5% a obesità e sedentarietà e solo il 3% allo smog. Però il 40% delle malattie, dal diabete all’iperco-lesterolemia e all’ipertensione, possono essere affrontate e curate con una dieta equilibrata.

Infatti non è solo la malattia a passare per il cibo, ma anche la sua prevenzione: questa è la buona notizia!

L’OMS infatti ha dichiarato che un’alimentazione corretta è lo strumento più potente di prevenzione a disposizione dell’uomo.

La natura è sempre più un’alleata importante per la nostra salute: impariamo a conoscere gli alimenti per trasformare ciò che mangiamo in una preziosa risorsa.

Faremo quindi un percorso che partirà dall’analisi del ciclo degli alimenti, a partire dalla loro produzione per arrivare alla nostra tavola, per comprendere anche l’impatto che genera sull’ambiente, e quindi sulla nostra salute, acquistare e consumare certi alimenti invece di altri.

Grazie alla collaborazione con il Barilla Center for Food & Nutrition impareremo a misurare l’impronta ecologica di ogni alimento e scopriremo che non esiste solo una piramide alimentare ma anche una ambientale.

Faremo poi due percorsi paralleli: il primo è quello nutrizionale, dove approfondiremo la conoscenza di macro e micronutrienti e scopriremo come costruire una dieta equilibrata, affrontando anche casi specifici e problematiche particolari, come l’educazione alimentare di bambini e adolescenti o soggetti portatori di patologie come diabetici e ipertiroidei.

Il secondo è un percorso di scoperta della fitoterapia volta al sostegno del riequilibrio nutrizionale, partendo dall’antica tradizione erboristica cinese per arrivare ai moderni fitocomplessi.

Un percorso completo che partendo dalla nostra Terra Madre, vi farà scoprire il piacere di ritrovare il vostro equilibrio in termini di salute, peso, benessere…e di come mantenerlo a lungo!

Appuntamento settimanale, di 4 incontri di circa 1.5 – 2 ore.

Dott. Paolo Battaglia

Laurea in Scienze Agrarie presso l’Università di Torino, da sempre si è occupato del settore erboristico, fitoterapico e omeopatico.

Dott.a Valentina Gioana

Laurea in Dietistica presso la facoltà di medicina di Torino

Tirocinio presso l’ospedale Molinette con la Dott.a Finocchiaro

CEDUCAL Centro di Educazione Alimentare

Via D. Bertolotti 7  Torino

tel. 333/3078989 – ceducal.to@gmail.com

Di Centro Tao Network

Scuola di Shiatsu Tao, network dei professionisti delle discipline olistiche, corsi, trattamenti, conferenze. 3474846390 - info@centro-tao.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.